mercoledì 31 gennaio 2007

Pensierino della sera



Tuffgong.


-ci si affeziona di più alle persone o alle cose?- mi chiede oggi il mio amico Gianni al telefono

-alle persone - gli rispondo io

-io no - mi dice lui - metti che incontro una ragazza, che sò: in vacanza, la invito a bere e il giorno dopo ci rivediamo e per un certo periodo di tempo frequentiamo i soliti luoghi, le solite strade, il solito ristorante, se sono fortunato pure il solito letto. ebbene -continua Gianni - a distanza di tempo mica mi viene la tentazione di richiamare lei... piuttosto ritorno a camminare sulle solite strade, ritorno a frequentare lo stesso ristorante... so già che questo mi darebbe più emozione che non richiamare lei che magari nel frattempo è cambiata, non è più la stessa donna e non mi dice più le stesse parole -

-ma affezionarsi alle cose e ai luoghi più che alle persone è arido - gli rispondo io

-i luoghi e le cose spesso conservano l'anima delle persone più delle persone stesse - sentenzia lui


7 commenti:

Erica ha detto...

Non sono i luoghi a conservare i ricordi, siamo solo noi a rivedere nei luoghi il nostro vissuto lì.
Si, forse è arido preferire gli oggetti alle persone perchè vuol dire non accettare il cambiamento (es. rivedere una persona con il rischio che sia cambiata) e non rapportarsi con esso (es. conoscere per una seconda volta la persona dei tuoi ricordi).
Preferire l'animato, lo statico indica la paura di vedere le proprie aspettative deluse.
Personalmente preferisco andare avanti e vivere tutto con la possibilità di scottarmi che rimanere sotto la campana di vetro dei ricordi.
Erica

Fausto ha detto...

concordo pienamente e appoggio di peso qulchedisse Erica sostenendone la pienezza. Anche a me non piaciono le campane, mi ricordano l'oratorio anche se non lo vedo da molto tempo (come luogo intendo). Pero` tuttosommato e` nei miei ricordi...ma poi, scusami e`, perche` una campana di vetro? Bo, io non l'ho mai vista, cos'e` un modo di dire?
Perche` poi vorresti scottarti? Mi ricordo (non un luogo ma un fatto) di quando ero bambino, c'era sto idiota che si divertiva a far scaldare a manetta il paravento dell'accendino, quando era estremamente bollente lo appoggiava delicatamente su arti di cose, persone o animali a lui vicini lasciando cicatrici per sempre a questi ultimi...ma cosa ci trovi di tanto divertemte in tutto cio` Erica? Bassta, mi sono confuso prima, non ti sostengo piu`!! Sto cucinando zucchini. bye guys

Webster! ha detto...

Passavo di qui e mi é sembrato giusto lasciarti un saluto... grazie per tutti i complimenti di ieri sera!

Sei un brutto ubriacone però... ricordatelo sempre!!!

Peace!
www.roncadallaslazydogs.com
www.fotolog.com/Lazy_Webster
-W-

ErK ha detto...

Si ma se ogni tanto lo aggiorni sto cazzo di blog...
sennò lo sai che c'è? lo sai che sei? ah?
solo chiacchiere e distintivo...ecco quello che sei!
ih!
E.

Webster! ha detto...

Dai cazzo De Pivis...
Sbogiati un attimo, aggiorna!

Ma come mai ieri sera il Lio era chiuso?!

Peace!
www.roncadallaslazydogs.com
www.fotolog.com/Lazy_Webster
-W-

jean ha detto...

hi piva tutto ok?
è da un po' che non ti sento
enquelat

flooddati il cervello
ne avresti il bisogno

bye

e va a cagà per lasciare il commento ho dovuto registrarmi a google
non è che ti pagano...

Alez ha detto...

ciao ragazzi.

sto facendo 300 ore al giorno di sgobbo.. appena ho una ttimo aggiorno la menata..

ieri il lio era chiuso perchè lino era a qualche cena inderogabile e gipo (che doveva aprire) era malato..

comunque dai, prometto che tra poco aggiorno tutto!